Condividi sui tuoi
Social Network:
Bookmark and Share
Vuoi maggiori informazioni sul
contenuto di questa pagina?
CONTATTACI
"My life is a Venetian Wine Experience": party esclusivo per i 50 anni di Gianluca Bisol 24 marzo 2016

 

Un party esclusivo che si svolgerà sabato 9 aprile a palazzo Verità  Poeta nel centro storico di Verona. Il tema dell'evento, "My life is a Venetian Wine Experience", ripercorre le tappe della carriera di Gianluca Bisol racchiuse in un tour speciale che attraversa quattro luoghi veneti unici per la loro storia e le peculiarità del paesaggio in cui sono ubicati.
L'esperienza della "Venetian Wine Experience" offre la possibilità di scoprire tre cantine veramente uniche. La prima è la tenuta Venissa, nella Venezia Nativa, particolare fonte di passione ed orgoglio della famiglia Bisol. Venissa è conosciuta soprattutto per il vino bianco che produce dalla varietà Dorona, autoctona della Laguna di Venezia, ma dimenticata da molto tempo fino a quando Gianluca Bisol non l'ha riscoperta e piantata in una vigna abbandonata quasi quindici anni fa.
Il viaggio continua alla tenuta Maeli, una piccola cantina sui vulcanici Colli Euganei, che sono tappezzati di monasteri e castelli vecchi centinaia di anni.
La tappa seguente è la storica tenuta della famiglia Bisol a Valdobbiadene e in particolare sulle colline del Cartizze, famose in tutto il mondo, nell'area del Prosecco Superiore.
Il tour finisce a Cortina D'Ampezzo nella cornice delle Dolomiti dove Bisol produce l' "Incrocio Manzoni”, varietà alla quale fanno riferimento come “un esperimento di viticoltura eroica” in quella che è la vigna più alta dell'Europa occidentale.
Per maggiori informazioni su questo tour visitare http://www.delicanto.it/tours/venetian-wine-experience/ .

Un party esclusivo che si svolgerà sabato 9 aprile a palazzo Verità  Poeta nel centro storico di Verona. Il tema dell'evento, "My life is a Venetian Wine Experience", ripercorre le tappe della carriera di Gianluca Bisol racchiuse in un tour speciale che attraversa quattro luoghi veneti unici per la loro storia e le peculiarità del paesaggio in cui sono ubicati.
L'esperienza della "Venetian Wine Experience" offre la possibilità di scoprire tre cantine veramente uniche. La prima è la tenuta Venissa, nella Venezia Nativa, particolare fonte di passione ed orgoglio della famiglia Bisol. Venissa è conosciuta soprattutto per il vino bianco che produce dalla varietà Dorona, autoctona della Laguna di Venezia, ma dimenticata da molto tempo fino a quando Gianluca Bisol non l'ha riscoperta e piantata in una vigna abbandonata quasi quindici anni fa.Il viaggio continua alla tenuta Maeli, una piccola cantina sui vulcanici Colli Euganei, che sono tappezzati di monasteri e castelli vecchi centinaia di anni.La tappa seguente è la storica tenuta della famiglia Bisol a Valdobbiadene e in particolare sulle colline del Cartizze, famose in tutto il mondo, nell'area del Prosecco Superiore.Il tour finisce a Cortina D'Ampezzo nella cornice delle Dolomiti dove Bisol produce l' "Incrocio Manzoni”, varietà alla quale fanno riferimento come “un esperimento di viticoltura eroica” in quella che è la vigna più alta dell'Europa occidentale.Per maggiori informazioni su questo tour visitare http://www.delicanto.it/tours/venetian-wine-experience/ .

 
Logicweb